Attività ed Eventi

Foqus ospita la manifestazione “Ricomincio dai libri” il 4, 5 e 6 ottobre 2019 negli spazi dell’ex Istituto Montecalvario, la sede della Fondazione.

Ricomincio dai Libri è una sfida, da sempre.

La sesta edizione della fiera fa un salto in avanti, di quelli clamorosi.

La nuova sfida è quella di portare i libri ai Quartieri Spagnoli.
E non solo i libri.

Sarà la fondazione FOQUS, luogo trasformato già da qualche anno in una comunità produttiva, creativa, di cura e formazione della persona, a ospitare l’edizione 2019 di Ricomincio dai Libri.

I Quartieri Spagnoli, già da tempo luogo non più associato alla criminalità o alla marginalità sociale, ma bacino vivissimo di esperienze socioculturali di alto profilo, diventerà nel primo fine settimana di ottobre la “zattera” dei libri, un’isola felice in cui si succederanno eventi editoriali con ospiti di livello nazionale, nonché attività ludiche e laboratoriali, rivolte ai più piccoli ma anche agli adolescenti e agli adulti.

Perché Ricomincio dai Libri crede vivamente che la bellezza e la cultura salveranno il mondo, e che oggi più che mai occorra portarle lì dove è necessario, negli angoli bui, lì dove queste possano rappresentare un raggio di sole che illumina strade altrimenti destinate alla penombra.

La cultura vivifica e fa crescere. Occorre averne cura. Sempre di più.

Ricomincio dai libri

“Ricomincio dai Libri”, la prima fiera del libro dopo Galassia Gutenberg, nasce nel 2014 dalla sinergia di tre associazioni: La Bottega delle parole, Librincircolo e Arenadiana che, in collaborazione con il Forum delle Associazioni e il Comune di San Giorgio a Cremano, sentono il bisogno di valorizzare, in un territorio culturalmente ricco ma troppo spesso penalizzato dall’assenza di iniziative di grande spessore intellettuale, quelle realtà editoriali e associative che con il loro lavoro contribuiscono alla diffusione della cultura nel nostro paese. 


“Ricomincio dai Libri” vuole essere un trait d’union tra chi fa cultura e chi ama fruire di essa, l’anello che congiunge i più svariati aspetti culturali – a partire da quello letterario – con lo scopo di giungere a rappresentare, anno dopo anno, un appuntamento fisso per gli amanti delle lettere e delle arti. La manifestazione rappresenta, dunque, un nuovo inizio per il panorama editoriale, una fiera del libro in una provincia a lungo orfana di un evento di tal genere, che pone al centro i veri protagonisti della cultura. Una fiera che vuol essere una vera festa, un momento di aggregazione, d’incontro, di scambio e di crescita culturale tra editori, autori e associazioni che avranno l’occasione di farsi conoscere ed entrare in contatto con il variegato pubblico di amanti della cultura.


Le prime tre edizioni si sono tenute a San Giorgio a Cremano (NA). La quarta si terrà a Napoli e vedrà la collaborazione di altre due nuove realtà culturali del territorio: la Coop. Soc. Sepofà e l’associazione culturale Parole Alate.

Le Associazioni

Ass. LA BOTTEGA DELLE PAROLE: nasce nel settembre del 2011 come laboratorio di sperimentazione di svariate attività culturali aperte a tutti coloro (autori, lettori, fotografi, musicisti, artisti e professionisti del settore) che vogliono esprimersi, raccontare, riflettere, discutere. L’associazione si pone al servizio di tutti quegli autori che arricchiscono, con le loro nuove opere, il panorama delle pubblicazioni e che non trovano spazio nelle più grandi realtà editoriali. 
Attraverso laboratori, presentazioni di libri, concorsi, corsi di scrittura e lettura, seminari e collaborazioni con altre associazioni, La Bottega delle parole vuole arricchire, ampliare e valorizzare una cultura che abbia la dimensione dello stare insieme, del confronto, dell’associazionismo.

Ass. LIBRINCIRCOLO: nasce nel 2005 con l’obiettivo della promozione della cultura letteraria e della passione per il libro inteso come oggetto fisico e veicolo emotivo; le sue attività sono scandite dall’organizzazione di eventi che ruotano sempre e comunque intorno all’amore per la letteratura (un “circolo” libresco, appunto); presentazioni, reading, happening di vario genere, tutti con un unico comune denominatore: il libro. La presenza di professionisti del settore editoriale ha determinato, poi, la partnership di Librincircolo con altri soggetti (vedi Homo Scrivens, il Centro Italiano, scuola di lingua italiana per stranieri, o la manifestazione Rock che si tiene annualmente al PAN di Napoli) per l’organizzazione e la gestione di corsi di scrittura creativa e di editoria.

Coop. Soc. SEPOFÀ: nasce nel 2014 dalla commistione tra un’anima sociale, veicolando messaggi positivi, attraverso la cultura del racconto, narrativo, documentaristico, poetico in un territorio molto problematico come quello di Napoli Est e un’anima commerciale, di sostenibilità, con l’obiettivo di creare consapevolezza, attivismo e sinergie costruttive, che facciano da cassa di risonanza per tutta la comunità. Il Sepofà svolge attività di formazione, comunicazione e promozione editoriale e culturale, si occupa di organizzazione di eventi culturali, definizione e promozione dell’immagine aziendale, dell’artista o dell’autore, di tutto il percorso inerente alla gestazione del libro, di attività di social marketing e di attività di formazione e progetti di promozione alla lettura nelle scuole o in centri di aggregazione per minori. Il Sepofà è un’iniziativa sostenuta dall’Assessorato ai Giovani e Politiche Giovanili, Creatività e Innovazione, nell’ambito del progetto “Napoli Città Giovane: i giovani costruiscono il futuro della Città”, realizzato nell’ambito dei Piani Locali Giovani – Città Metropolitane, promosse e sostenute dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani

Ass. PAROLE ALATE: nasce nel giugno del 2011 dall’idea di sei ragazzi che hanno unito le forze per creare una realtà che permettesse ai giovani artisti di esprimersi. Che siano le tavole di un palcoscenico, la tela bianca di un pittore, le righe di un foglio sul quale scrivere un romanzo. Nel corso degli anni, l’associazione ha realizzato circa venti spettacoli teatrali e una lunga serie di eventi culturali, in collaborazione con altre realtà territoriali e nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment